Corsa: come prevenire gli infortuni e migliorare le performance


Runner amatori o professionisti? Il consiglio è di non sottovalutare l’attività sportiva. Ogni sport, infatti, nasconde alcuni rischi che possono anche tradursi in infortuni. Tra i più comuni della corsa, legati soprattutto alla postura scorretta, alla preparazione inadatta e utilizzo di una scarpa inadeguata, vi sono quelli a carico di:

  • piede (distorsione alla caviglia, tendiniti, infiammazioni dei legamenti o strappi);

  • ginocchio (la sindrome femoro rotulea causa di rigidità dell’articolazione e dolore continuo);

  • bacino (dolore inguinale al coccige).

“Per preservare la salute delle articolazioni ed evitare infortuni invalidanti è necessario preparare la muscolatura degli arti inferiori. La corsa, infatti, richiede uno sforzo muscolare ed un dispendio calorico più alto rispetto ad altre attività sportive come la bicicletta. È fondamentale, quindi, seguire una preparazione ed un allenamento funzionale mirato a tenere allenata l’articolarità, la forza esplosiva e la capacità muscolare di resistere agli sforzi prolungati che la corsa richiede. L’allenamento si compone di esercizi a corpo libero, allenamento del core addominale e ripetizione di gesti preparatori alla corsa, come accosciate e salti, utili a preparare il corpo allo sforzo”, spiega Patricio Spallarossa, fisioterapista di Humanitas Mater Domini e di Humanitas Medical Care.


Perché rivolgersi al fisioterapista?


Spesso l’intervento del fisioterapista è associato al momento in cui il disturbo si presenta e, dunque, come soluzione al problema. In realtà può essere paragonato ad un vero e proprio preparatore. Per studi professionali e per preparazione specifica, il fisioterapista è in grado di studiare il movimento, analizzarne le capacità fisiologiche e compensative e accompagnare gli sportivi, professionisti e appassionati, nel percorso di miglioramento delle performance.


Oltre a una valutazione completa dello stato fisico, quindi, lo specialista può offrire un vero e proprio accompagnamento sportivo, ricorrendo, oggi, anche all’utilizzo di tecnologie all’avanguardia ,come il robot Hunova. Grazie all’innovativo test Performance Index, Hunova affianca lo specialista nella valutazione sportiva delle aree motorie più deficitarie, definendo così un allenamento più che personalizzato per migliorare le performance atletiche ed allontanare il rischio infortuni.


Lo sportivo, quindi, è guidato dallo specialista in tutto il suo percorso, attraverso consigli sulle strategie e gli esercizi di rinforzo utili come forma di preparazione sportiva e come prevenzione degli infortuni”, conclude Spallarossa.



Ufficio Stampa 89^ Cinque Mulini

www.cinquemulini.org

Email: ufficio.stampa@cinquemulini.org

Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

con il patrocinio di

UNIONE SPORTIVA SAN VITTORE OLONA 1906 A.S.D. - Piazza Italia, 16 San Vittore Olona (MI) PI. 84004190157

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now